PONTREMOLI COLLINE – VILLA “PAVESI NEGRI – BALDINI”

PONTREMOLI COLLINE – VILLA “PAVESI NEGRI – BALDINI”
Scorano, Pontremoli, Massa-Carrara, Toscana, Italia
Vendita 1.500.000€ Tr. - VILLE
v082 1488 mq 1700 Anno di costruzione 300000 Terreno

In posizione panoramica, ad un’altitudine di circa 400 m s.l.m. proponiamo in vendita la prestigiosa VILLA PAVESI NEGRI-BALDINI, con lo stupendo giardino all’ italiana “dei Riccioli” con la limonaia, il belvedere, il ninfeo, il cortile e le case del borgo annesse. Tutta la proprietà è collocata in 30 ettari di terreno, la superficie totale dei fabbricati è di circa 1.488 mq. La villa e il giardino sono della prima metà del Settecento e sono stati costruiti dalla famiglia Pavesi Negri appartenente alla nobiltà pontremolese. Le opere sono attribuite all’arch. Giovanbattista Natali. Info e planimetrie presso i nostri uffici. OGGETTO UNICO Il borgo, la villa e il giardino sono situati nel comune di Pontremoli, nel territorio della Lunigiana, provincia di Massa Carrara, regione Toscana. In posizione panoramica, ad un’altitudine di circa 400 metri s.l.m., guardano l’alta valle della Magra, la città di Pontremoli e gli Appennini, catena dell’Orsaro. Così scrive Andrea Marmori nell’articolo Il giardino murato, in Ville della Lunigiana Storica: «Sospeso tra terra e cielo, questo prezioso giardino si staglia nel cuore di una campagna straordinariamente ben conservata, alle pendici di un breve colle ricoperto di castagni centenari: come un’isola che galleggia in un vasto mare a promettere l’approdo alla civiltà, si manifesta all’improvviso, come un sogno – ecco l’isola di Armida nella Gerusalemme Liberata di Torquato Tasso che appare e scompare al viaggiatore – e ci invita a scoprirlo». Così scrive Corrado Lattanzi in Polis:« L’immagine odierna, frutto delle fatiche degli attuali proprietari che hanno fino ad oggi restaurato la componente vegetale e gli annessi del Belvedere e della limonaia, è quella di un giardino recintato da spesse mura che sembrano proteggerlo dal caos della natura circostante, dove il ninfeo al livello più basso chiuso sulla strada da una cancellata in ferro, preannuncia, tra spugne, volute e sassi di fiume, il mondo delizioso e misurato del parterre superiore popolato di statue». E’ costituito da un gruppo di case rurali e da una villa padronale con giardino murato. Il terreno, a corpo unico, che circonda il borgo e la villa è formato da circa 30 ettari di uliveto, vigneto, prati e castagneto. Si estende dalla cima del Monte Codolo (mt. 600) ricoperto da una folta vegetazione di castagni secolari per declinare verso la valle del fiume Verde dove si trovano i prati, gli ulivi e le viti. Il vigneto è caratterizzato da vitigni autoctoni e produce un pregiato vino tipico della Lunigiana. La superficie della villa è di metri quadrati 300. Il totale è di 1.488 metri quadrati di superfici coperte, oltre 728 metri quadrati costituiti dalle strutture che abbelliscono il giardino. Le norme del Piano Regolatore del Comune di Pontremoli consentono la valorizzazione dell’economia rurale montana attraverso l’integrazione dell’attività agricola con funzioni e settori produttivi compatibili con la tutela e coerenti con la valorizzazione.

Planimetria

PLANIMETRIA

Proprietà simili: